Comunicato Stampa

On 17 aprile 2013 by admin

logo_torneo_piccolologo_IRCSi svolgerà il 28 aprile p.v. la 13^ edizione del Torneo giovanile di rugby Bianca e Roberto, organizzato dall’Ivrea Rugby Club presso il Campo Sportivo “D.Santi” del Quartiere S.Giovanni di Ivrea e riservato alle categorie Propaganda dall’U8 all’U12.

Il Torneo, intitolato a due giovani atleti dell’Ivrea prematuramente scomparsi, manterrà sostanzialmente invariato il programma proseguendo l’impianto attivato fin dalla sua prima edizione del 2001 e cioè costruire una giornata di sport e contemporaneamente di festa per i giovani rugbisti dagli 8 ai 12 anni, in un contesto come quello piemontese in significativa crescita nel nostro sport.

Collateralmente al Torneo stesso anche quest’anno abbiamo promosso alcune altre iniziative sportive: nella giornata di sabato 27 aprile al campo D.Santi sarà ospitato un concentramento U14 femminile oltre ad un allenamento delle selezioni U16 e U18 regionali sempre femminili.

Ricco, come sempre, anche il programma degli appuntamenti conviviali e musicali nel week-end presso il padiglione appositamente allestito, nel solco della tradizione del ns sport, famoso per il III tempo. .

Le adesioni al Torneo, ormai consolidate nel tempo, quest’anno fanno segnare un ulteriore incremento con oltre 450 atleti attesi e con adesioni importanti anche fuori regione, quali quelle del San Donà, società che milita del campionato di Eccellenza.

Nell’ambito della manifestazione a tutti gli atleti viene offerto un pasto completo: ciò è reso possibile da un’organizzazione ormai collaudata sia sul piano delle strutture sia su quello del funzionamento, che si avvale dei collaboratori diretti della società e dell’apporto di alcune associazioni locali che condividono lo spirito e le caratteristiche dell’iniziativa, in primis l’associazione Aranceri Mercenari.

Ci attende dunque un grosso sforzo, anche economico, che coinvolgerà tutti i soci con l’obiettivo di garantire ancora una volta il successo alla manifestazione, che costituisce anche un punto di visibilità per tutta la città.

Il Presidente
Franco Rosso